Una nuova guida d’accesso al credito

lunedì 25 Ottobre , 2010

Un passo avanti verso l’accesso al credito per le famiglie e i cittadini in difficoltà. L’Abi (associazione Bancaria Italiana) ha fatto un primo bilancio sui dati delle iniziative previste dal “Piano famiglia”, su tutte la sospensione delle rate del mutuo. L’iniziativa ha permesso tra febbraio e marzo di questo anno a 10.281 famiglie di sostenere le rate del proprio mutuo per un controvalore pari a 969 milioni di euro. Le cause della sospensione dell’intera rata sono state la perdita del lavoro e la riduzione dell’orario (cassa integrazione, mobilità). La  maggior parte delle domande ammesse alla sospensione è arrivata dal nord 58% seguito da sud e isole 23% e da centro Italia 19%. Da qui parte l’iniziativa dell’Abi nel promuovere una guida dal titolo “ Diamo credito alla tua voglia di ripartire”.

Quanta voglia hanno gli italiani di ripartire? Tanta. La difficoltà spesso è legata a una scarsa informazione che viaggia su canali e circuiti troppo complicati e poco pratici. Questa volta però l’Abi ha pensato bene di distribuire direttamente la guida presso gli sportelli bancari e le sedi delle “associazione dei consumatori”. La guida nello specifico affronta quesiti fondamentali sull’accesso al credito a cui l’Abi ha saputo dare una risposta, sottolineano quali iniziative l’associazione ha predisposto a livello nazionale, chi sono i soggetti beneficiari e come è possibile usufruirne.

articolo di Illia Fino

  

Condividi su:

Articoli correlati

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.