Mutuo agevolato per le giovani coppie

martedì 8 Febbraio , 2011

Questo è l’obiettivo del governo per il primo trimestre 2011. Da marzo infatti tutte le giovani coppie italiane possono stipulare un mutuo per l’ acquisto della prima casa per un importo fino a 200mila euro beneficiando di una garanzia, in caso di insolvenza, del 50% della quota capitale ( ma non oltre 75mila euro) da parte del governo.

I parametri da rispettare sono 5:

1- Il fondo è aperto unicamente alle giovani coppie coniugate (con o senza figli) o gruppi monogenitoriali con figli minori.

2- L’età dei componenti del nucleo famigliare ( di entrambi se si tratta di una coppia) non deve superare i 35 anni.

3- Il reddito Isee non deve superare i 35mila euro.

4- Più del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini Irpef deve derivare da un contratto di lavoro atipico.

5- Le giovani coppie beneficiarie del mutuo agevolato non devono essere proprietarie di un altro immobile ad uso abitativo.

Il ministero della gioventù stima in Italia , al momento circa 10mila coppie rientranti in questi parametri con uno stanziamento previsto di circa 50milioni di euro.

Le condizioni del tasso variabile prevedono un tasso minimo pari o equivalente a euribor +150 punti base per mutui di durata superiore a 20 anni e a euribor + 120 punti base per mutui di durata inferiore. In caso di tasso fisso , il tetto massimo è pari o equamente a Irs +150 punti base per mutui oltre i 20 anni e a Irs +120 punti base per muti di durata inferiore. Dov’è nascosta la vera agevolazione visto che gli spread sono perfettamente in linea con quelli concessi oggi sul mercato per i mutui standard?

In realtà, molti istituti tenderebbero a non concedere il prestito ipotecario visto che si tratta di lavoratori atipici, considerando anche l’importo cospicuo del mutuo e la garanzia in caso di insolvenza l’agevolazione è presente.

Ilia Fino

   ,

Condividi su:

Articoli correlati

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.