Mutuo e polizza vita: oggi una scelta indipendente

martedì 9 Luglio , 2013

Mutuo e polizza vita sono strettamente connessi, difatti l’istituto di credito che eroga il prestito è solito far stipulare la polizza per poter prevenire un’eventuale inadempienza in caso di morte prematura del debitore e per proteggere i familiari dello stesso da problemi che potrebbero verificarsi appunto in caso di premorienza.

Fino a poco tempo fa c’era però il problema della non-concorrenza. Ovvero la polizza vita era già inclusa nel contratto di mutuo e questo impediva al contraente di poter scegliere autonomamente tariffa e condizioni più favorevoli. Fortunatamente dall’anno scorso è stato istituito un decreto legge (D.L. 24 gennaio 2012) che elimina l’imposizione della polizza da parte della banca, consentendo a coloro che richiedono un mutuo di poter scegliere la polizza vita più adeguata, senza che questa sia imposta e pesi ulteriormente sul mutuo.

Cosa succede quindi ora? La banca deve sottoporre al richiedente mutuo almeno due preventivi di compagnie assicurative non appartenenti o riconducibili alla banca; preventivi che comunque il cliente può rifiutare optando per una polizza da lui scelta, senza che questo vada in alcun modo a modificare le condizioni del mutuo da stipulare.  Un bel passo avanti verso il risparmio e la libera concorrenza: il cliente infatti (secondo regolamento dell’Isvap) ha a disposizione 10 giorni di tempo per cercare altre offerte e scegliere quella più conveniente da sottoporre alla banca.

Il metodo sicuramente più facile (visto che parliamo comunque di meno di 2 settimane per cercare, comparare e scegliere una polizza, importante come quella sulla vita) è ricercare la compagnia assicurativa più conveniente direttamente online. Sempre online è possibile la comparazione veloce non solo della polizza vita, ma anche del mutuo o dell’assicurazione, su siti come questo ad esempio.

Libera scelta e comparazione. Un’opportunità in più di risparmio per coloro che dovessero acquistare casa e sottoscrivere un contratto di mutuo e una garanzia di serenità per la famiglia.

   , ,

Condividi su:

Articoli correlati

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.