Cessione del quinto

Con il termine CESSIONE DEL QUINTO si definiscono i prestiti concessi a lavoratori dipendenti, da estinguersi con cessione di quote di stipendio o salario non superiori a 1/5 di tali emolumenti. I finanziamenti sono erogati in genere da Aziende di credito, da Compagnie di assicurazione o da alcuni Istituti di Previdenza dei lavoratori. I prestiti vengono erogati previo accordo con il datore di lavoro che si assume l’onere di eseguire le trattenute e di versarle all’istituto mutuante senza assumere alcuna obbligazione diretta verso quest’ultimo, nel caso di cessazione del rapporto di lavoro del mutuatario. In relazione a ciò gli istituti finanziatori accordano il credito generalmente solo se il mutuatario stipula con una Compagnia un’assicurazione contro i “rischi di impiego”. (Ved. T.U. 5 gennaio 1950 n. 150 e succ.)