Info casa

In Italia, secondo le statistiche, una famiglia su quattro vive in una casa non di proprietà, questo è un dato molto significativo per dimostrare che il possesso di una casa in cui vivere, sentirsi protetti, passare il tempo libero con le persone che si amano è uno dei desideri più importanti degli italiani.

Il mercato delle abitazioni non è però solo quello di chi vuole acquistare la “sua” casa, ma è composto anche da coloro che desiderano:

  • Una casa più grande, più confortevole, più vicina ai propri parenti o al posto di lavoro, ubicata più al centro o nelle zone più panoramiche di una grande città, situata in mezzo al verde o in aperta campagna;
  • Una casa in cui passare solo alcuni periodi dell’anno per momenti di svago, per rilassarsi, per respirare aria meno inquinata che nelle grandi città;
  • Una casa per salvaguardare i propri risparmi e trarne un reddito dandola in locazione.

La domanda di abitazione sta continuando a crescere e conseguente, purtroppo per chi desidera acquistare, aumenta progressivamente il prezzo degli immobili indipendentemente dalle tipologie.Il mercato della casa, oltre che dalla domanda, è anche influenzato da due fattori che spesso diventano determinanti e che non sempre si muovono nella stessa direzione:

  • Il costo dei finanziamenti necessari per l’acquisto;
  • Il regime fiscale che colpisce direttamente o indirettamente gli immobili.

Il buon andamento del mercato immobiliare del duemila è sicuramente stato influenzato in una prima fase dal basso costo del denaro (rispetto agli anni passati) e successivamente dall’intervento del Legislatore che ha concentrato l’attenzione sulle abitazioni e sugli altri immobili emanando un pacchetto “casa” pieno di sorprese in gran parte positive.
Per quanto riguarda i finanziamenti per costruire, ristrutturare od acquistare una abitazione rimandiamo alla sezione “cos’è il mutuo” mentre in “Info Casa” vengono illustrati gli aspetti fiscali e le formalità che devono essere seguite per le operazioni immobiliari.